Luglio 9

Il lavoro non è un diritto, è una scelta

0  comments

Qualche tempo fa leggevo una notizia che mi ha lasciato basito.

300.000 persone in fila per 2000 posti statali alla regione, tra mille lamentele, accuse di raccomandazioni e chi più ne ha più ne metta.

300.000 persone che invece d'inseguire il futuro, si ritirano nel passato, in modelli di lavoro e pensiero completamente obsoleti.

Io credo che il lavoro NON sia una cosa dovuta, perché non DEVE esserlo, e chi pensa che lo sia sta sabotando il proprio futuro.

Nel video vi spiego perché e vi do una prospettiva migliore.


Tags


Potrebbero interessarti...

Etica nel marketing? Ecco la verità.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Iscriviti per restare aggiornato sui prossimi contenuti